L’essere umano nel corso della storia è stato addomesticato a vedere solo due possibilità di fronte a sé. All’uomo viene costantemente chiesto “da che parte stai?”, creando così schieramenti opposti. Ogni fazione ha la verità e considera l’altra parte sbagliata. Quando l’uomo accetta questa condizione vede le immagini della vita in bianco e nero. Ancora una volta, oggi, ci troviamo in questa situazione. Bisogna decidere da che parte stare e qualsiasi scelta si faccia si è ben accolti in un gruppo e giudicati dall’altro. L’uomo vive la vita in bianco e nero.